Taxi en Smara

L’idea del progetto TAXI a Smara nasce da un nostro colloquio col governatore del campo profughi di Smara nel quale l’amministratore ci segnalava un annoso problema: i tassisti, per farsi ombra, aspettavano i clienti sotto le proprie auto. Una situazione che a volte diventava insostenibile a causa dell’elevate temperature nell’aria.
Spesso i Saharawi fanno car-sharing per ottimizzare i costi degli spostamenti quindi attorno ad un taxi si possono creare situazioni di 4-5 persone che attendono la partenza del mezzo.
Abbiamo sviluppato l’idea di creare una pensilina in cemento sotto la quale i tassisti e i propri clienti aspetteranno di partire in un contesto dignitoso e umano.
L’idea e’ diventata realtà grazie al contributo di 5.500 € erogato da 1514 Oltre il Muro ONLUS.
Il 22 febbraio 2015 il Presidente Fabio Giacomini e il consigliere Rubens Noviello hanno inaugurato il centro alla presenza del Governatore di Smara. Nel giro di qualche settimana i tassisti e i loro clienti avranno la loro sistemazione all’ombra.